Università Cattolica del Sacro Cuore

Opere slave

 


 

A causa dell'emergenza Covid-19, il servizio subisce importanti variazioni.

Per informazioni sui servizi attivi, consultare gli avvisi pubblicati nella home page.

È possibile contattare la Biblioteca dal lunedì al venerdì nell'orario 9-13 e 14-17:

e-mail: biblioteca.informazioni-mi@unicatt.it 

telefono: 02.7234.2511

 


 

La collezione fu iniziata dalla metà degli anni Cinquanta su impulso di padre Agostino Gemelli, che volle per la Biblioteca dell'Università Cattolica lo sviluppo di rapporti culturali e di scambio con le maggiori biblioteche dell'Unione Sovietica, della Polonia, della Cecoslovacchia, della Bulgaria e della Jugoslavia.

Vi sono comprese:

  • le più importanti enciclopedie slave, alcune assai rare, fra cui Enciklopediceskij slovar' (Lipsia-San Pietroburgo, 1890-1904, in 82 volumi), Ottuv slovník naucný (Praga, 1888-1909, in 12 volumi), S. Orgelbranda Encyklopedja powszechna z ilustracjami i mapami (Varsavia, 1898-1912, in 18 volumi)
  • intere collezioni, repertori, bibliografie, manuali, opera omnia dei maggiori scrittori del sec. XIX
  • volumi e periodici di particolare interesse storico e bibliografico
  • edizioni rare e preziose di testi di poeti e artisti dell'avanguardia pubblicati nel primo ventennio del Novecento presso le case editrici Al'ciona, Musaget, Skorpion, Sirin, Alkonost', Izdanie M. i S. Sabasnikovych
  • edizioni nazionali delle opere complete dei grandi scrittori russi, pubblicate tra gli anni Trenta e Cinquanta a cura dell'Accademia delle Scienze dell'URSS
  • quasi tutte le opere degli scrittori emigrati dopo la Rivoluzione, nonché quelle dell'ultima generazione degli scrittori della nuova Russia, come Limonov, Viktor e Venedikt Erofeev, Sinjavskij, Charitonov, Akunin, Pelevin, T. Tolstaja, e molti altri pubblicati con successo in patria e nel resto del mondo
  • le pubblicazioni saggistiche e manualistiche più rilevanti nell’ambito della linguistica e grammatica russa, pubblicate dalle più accreditate case editrici scientifiche e accademiche (Nauka, Jazyki slavjanskoj kul'tury, Akademija)

 

L'attuale collezione dell'Università Cattolica è una delle raccolte di slavistica più importanti in ambito nazionale, ricca di circa 85.000 volumi e 1.000 periodici di lingua, letteratura, filologia, storia, religione, folklore e arte dei paesi dell'Europa orientale (per lo più in lingua russa, e in subordine in polacco, ceco, slovacco, serbocroato, ucraino, bielorusso, macedone e sloveno).

La collezione è arricchita annualmente attraverso partnership bilaterali con una serie di università e centri di ricerca dell’Europa orientale (Rossijskaja Nacional'naja Biblioteka e Naučnaja Biblioteka Im. Gor'kogo di San Pietroburgo; Gosudarstvennaja Publičnaja Istoričeskaja Biblioteka Rossii e Rossijskaja Gosudarstvennaja Biblioteka di Mosca).

Dopo la catalogazione secondo i criteri di traslitterazione dell'Associazione slavisti italiani, i volumi possono essere ricercati nel Catalogo d'Ateneo:

 

Nella Sala della Biblioteca centrale (edificio Gregorianum - piano terra) è inoltre attivo un servizio di assistenza per le ricerche bibliografiche relative alla collezione, disponibile previo appuntamento da richiedere scrivendo a biblioteca.slavistica-mi@unicatt.it.