Università Cattolica del Sacro Cuore

Risorse multimediali

 


 

A causa dell'emergenza Covid-19, le sale di studio sono chiuse.

Per informazioni sui servizi attivi, consultare gli avvisi pubblicati nella home page.

È possibile contattare la Biblioteca dal lunedì al venerdì nell'orario 9-17:

e-mail: biblioteca.informazioni-mi@unicatt.it 

telefono: 02.7234.2511

 


 

La Mediateca dispone di una ricca collezione di opere multimediali ricercabili all'interno del Catalogo d'Ateneo ed è specializzata in sette ambiti tematici.
 

Cinema
La raccolta copre l’intera storia del cinema, dalle origini ai giorni nostri. Di ogni epoca storica sono disponibili i titoli maggiormente rappresentativi della cinematografia italiana e internazionale, ma anche opere meno conosciute. Non mancano film che, nel corso degli anni, hanno riscontrato successo di pubblico e di critica.


Teatro
Il catalogo teatrale offre un’antologia esaustiva della storia del teatro occidentale. La raccolta comprende opere dei maggiori autori greci e latini, riproduzioni di spettacoli di autori imprescindibili della storia del teatro, senza dimenticare le personalità novecentesche di maggior rilievo e i grandi nomi contemporanei.


Televisione
È disponibile una collana che documenta la storia della televisione italiana con una selezione di programmi per i generi più significativi: fiction, prosa, varietà, sport, intrattenimento leggero, informazione e quiz. La collezione volge uno sguardo attento al panorama televisivo internazionale contemporaneo (con le più significative serie televisive) e propone anche numerose fiction italiane degli anni Sessanta e Settanta.
I docenti e gli studenti dell'Università Cattolica possono inoltre consultare il ricchissimo archivio multimediale di Rai Teche, con oltre 1.300.000 ore di materiale televisivo.

Teche RAI
I docenti e gli studenti dell'Università Cattolica possono inoltre consultare il ricchissimo archivio multimediale di Rai Teche: oltre 1.300.000 ore di materiale televisivo, circa 1.500.000 ore di produzioni radiofoniche, 45.000 fotografie di programmi Rai sia radiofonici che televisivi dalla metà del secolo scorso ai giorni nostri, 95.000 copioni cartacei e 75.000 scritti sullo spettacolo, i media e la pubblicità. A questi si aggiungono più di un migliaio di titoli cinematografici e teatrali (questi ultimi materiali documentano la prosa per la tv dagli albori fino a 2005) con schede di approfondimento su titoli e locandine, oltre all’archivio "programmi di sala – orchestre e cori Rai", che attesta l’intera attività concertistica orchestrale e corale della Rai nelle stagioni sinfoniche dal 1956 al 1994. Infine L'approdo letterario (rivista di letteratura italiana e straniera, ma anche di storia, arti figurative e cinema, fondata nel 1952 a Torino), la raccolta del Radiocorriere (le informazioni sui palinsesti radiofonici e televisivi) e 2.500 manifesti pubblicitari del Fondo Villani di  artisti illustri del Novecento quali Giambattista Basile, Marcello Dudovich, Nico Edel e Severo Pozzati.


Pubblicità
Digitalizzando il copioso materiale fornito dai docenti è stato possibile creare una raccolta di spot pubblicitari che copre il periodo dal 1997 al 2005, senza dimenticare i Caroselli degli anni Cinquanta, Sessanta e Settanta e una selezione di pubblicità degli anni Ottanta.


Videoarte
La Mediateca offre la possibilità di visionare opere di artisti italiani e internazionali, con particolare attenzione agli incroci tra arte pittorica e cinema, e propone opere documentaristiche, che ripercorrono le vicende biografiche di importanti personalità del mondo dell’arte. La collezione segue le esperienze più recenti senza dimenticare le prime sperimentazioni.
 

Musica
Un’attenzione particolare è dedicata alla musica, nello specifico all’opera. Si è  sviluppato il contesto sette-ottocentesco con rappresentazioni per il teatro scritte da alcuni dei maggiori compositori. Un ulteriore arricchimento della collezione è rappresentato dalla banca dati Classical Music Library: il più grande database mondiale di registrazioni musicali, che comprende musica scritta a partire dai tempi più antichi (Canto Gregoriano) fino al presente, includendo molti compositori contemporanei.
 

Documentari
Il documentario riscuote un interesse sempre più crescente grazie alla diversità delle tematiche trattate. La raccolta è in continua evoluzione, rendendo disponibili opere dedicate a eventi storici ma anche di attualità. Parte della collezione comprende video su figure artistiche, letterarie, del mondo del cinema e della musica.

 



Altre informazioni utili:

LA BIBLIOTECA > SALE DI STUDIO > Sala della Mediateca

SERVIZI > Mediateca

Volantino Mediateca (1895,05 KB)