Università Cattolica del Sacro Cuore

Nuova partnership della Biblioteca con OCLC Research

 13 gennaio 2016 OCLC.jpg

_______________

OCLC Research è il centro di ricerca dell'organizzazione cooperativa bibliotecaria più ampia del mondo: dal 1978 opera per favorire la diffusione di servizi sempre più evoluti ed efficienti nelle biblioteche di ambito accademico, aumentandone il valore e la fruibilità da parte degli utenti.

La Biblioteca d'Ateneo - prima tra le biblioteche di ricerca dell'Europa meridionale - dall'inizio del 2016 aderisce alla partnership con altre 170 istituzioni provenienti da dodici paesi del mondo, accedendo a un'alleanza internazionale che consente di esplorare in modo collaborativo le opportunità offerte dall'innovazione tecnologica per il costante aggiornamento dei servizi bibliotecari a supporto dell'attività didattica e di ricerca nell'Ateneo.

Come prima iniziativa nell'ambito della partnership, la Biblioteca della sede di Milano contribuisce al progetto di ricerca internazionale:

Digital Visitors and Residents: What Motivates Engagement with the Digital Information Environment?

avviato per indagare le modalità con cui studenti e ricercatori utilizzano quotidianamente i diversi strumenti e servizi resi disponibili delle nuove tecnologie dell'informazione.

I dati, raccolti con interviste in lingua inglese a un campione di utilizzatori della Biblioteca, saranno dapprima codificati manualmente e poi rielaborati tramite il software di analisi qualitativa NVivo. In questo modo sarà possibile ricavare elementi preziosi per una più profonda comprensione delle abitudini e dei bisogni di differenti tipologie di utenti, acquisendo le informazioni necessarie per la progettazione e l'implementazione di servizi bibliotecari sempre più aggiornati ed efficaci.

Maggiori informazioni in:

     > Details on "Digital Visitors and Residents: What Motivates Engagement with the Digital Information Environment?"